mercoledì 25 febbraio 2015

HOST FAMILY

Non pensavo di scrivere così presto come titolo sul mio blog quelle due paroline. Ancora non ci credo. Ancora mi tremano le mani. Era l'ultimo dei miei pensieri ricevere la family adesso, in questo mese. I miei documenti sono stati inviati all'agenzia partner soltanto otto giorni fa e non era nemmeno nei miei sogni desiderare di essere adottata dopo così poco tempo.

Ero al centro commerciale con i miei genitori, degli amici di famiglia e Panna e mentre entravamo in un ristorante mi arriva una richiesta d'amicizia da parte di una persona con un cognome davvero molto strano. Pensai subito fosse un pedofilo polacco in cerca di divertimento e infatti lo scrissi anche sul gruppo di whatsapp degli exchange. Panna rise tantissimo alla mia affermazione e quando vide che rifiutai la richiesta, mi disse 'Ma almeno guarda il suo profilo, magari è il tuo hostdad' ed io ''Pan non dire stronzate, è impossibile, è troppo presto' 'Ma dacci un'occhiata, che ti costa? Magari è un pedofilo polacco bello'.

Non ci potevo credere. Quella persona viveva negli Usa, nello stato del Michigan, in una città che si chiama Chesaning. Lo contattai (si rivelò essere una donna) per sapere chi fosse e perchè mi avesse mandato la richiesta. Per un minuto pensai che fosse stato tutto uno scherzo da parte dei miei amici dato che essendo una persona che soffre molto il freddo, speravo vivamente di capitare dapertutto ma non in Michigan, Colorado, Minnesota etc.

'I'm sorry! I thought you knew we were going to be your host family!'.

No, no, no, no, did I mention no? Credo sia stata la sensazione più bella della mia vita. Avevo una famiglia e per di più la migliore (ognuno pensa che la propria hfamily sia la migliore, è normale). Hanno già ospitato cinque exchange tutti italiani e mai nessuno si è trovato male, anzi sono stati benissimo e alcuni sono andati anche a trovarli dopo il soggiorno. mentre due di loro hanno partecipato al matrimonio dell'hostsis. La famiglia è composta dalla mamma Tammy, dal papà Tom e da tre figli. Il primo si chiama Tommy ed ha 30 anni, la seconda si chiama Cascella ed ha 24 anni e poi c'è Vinny che ha 16 anni e frequenterà l'ultimo anno di high school insieme a me. Hanno un cane che si chiama Napoli ed è un batuffolo di lana super tranquillo. C'è poco da scrivere, io già li adoro e da quello che mi hanno detto mi adorano già anche loro. Sono una famiglia molto unita e molto simpatica e amano stare insieme e viaggiare. La wep ancora non mi fa sapere nulla perchè stanno aspettando la conferma da parte della CHI e io intanto vengo mangiata dall'ansia.

Scriverò sicuramente un'altro post più dettagliato quando mi daranno tutti i documenti. Ciao belli.

domenica 22 febbraio 2015

ORENTATION AND FIVE MONTHS TO AMERICA

Stamattina io e Panna (leggete il penultimo post per sapere di chi parlo) siamo andate a Napoli per incontrare i suoi genitori. Erano a Roma per una cerimonia di lontani parenti e ovviamente sono scesi a Napoli per rivedere la figlia. Ho fatto da guida nei posti più significativi della città e abbiamo pranzato con una buonissima pizza da 'Lucignolo-Bella Pizza', che vi consiglio vivamente se siete nei paraggi, e dopodichè siamo andati a mangiare un mega gelato. Quando Panna e i suoi parents si sono rincontrati/salutati per un momento mi sono rivista io con i miei genitori a vivere quella scena che fra pochi mesi arriverà. Non so esattamente cosa provo in quei momenti. Ci sono giorni in cui partirei anche all'istante, senza salutare nessuno e senza rimpianti mentre altri giorni in cui mi sento talmente bene qui che non vorrei più partire. Credo vivrò queste contraddizioni anche quando sarò lì, in America, giorni in cui non me ne andrei mai e giorni in cui ritornerei volentieri. Sembra ieri che andai a sostenere il colloquio a Roma, sembra ieri che mi stressavo per il wepbook e sembra ieri che vivevo l'ansia per il placement. Oh giusto. Quello era ieri. 
Credo che questi cinque mesi passeranno davvero velocemente, tra scuola, gite, feste e orentation e mi ritroverò su quell'aereo in un battito di ciglia. 

Agli exchange delle isole italiane è già arrivata l'email riguardo l'orentation. Esso si terrà dal 22 al 24 Maggio vicino Ravenna in un villaggio turistico con piccole case, tipo bungalow. Non vedo assolutamente l'ora di incontrare quei piccoli chiacchieroni dei miei exchange, con cui sul gruppo di whatsapp si è creato un rapporto bellissimo. Con alcuni di loro ho legato davvero tanto e aspetto con ansia il giorno in cui li incontrerò, per conoscerli meglio di persona. Nel gruppo è già iniziato il countdown (-89 giorni), giusto perchè l'ansia non era troppa.

Alcuni di loro hanno già ricevuto la famiglia come Sara. Arianna, Elena e Gaia. Sono state davvero molto fortunate, sembrano famiglie ottime e non potrei esserne più felice :) Buona fortuna girlz

La pizza di Lucignolo come sempre è super enorme, ma sono riuscita a mangiarla tutta (non guardatemi così):

Vi mostro due foto di una Napoli piovosa ma comunque magnifica:


Grazie mille per le tante visualizzazioni del blog, sono contentissima. Stay tuned per il prossimo post.

domenica 8 febbraio 2015

ASSOCIAZIONE PARTNER - CHI

Ore 14.20

Io: ''Ed anche questa settimana niente agenzia partner. La wep aveva detto che se entro oggi non la ricevevo, me la davano lunedì'' (non so perchè, ma credevo che la giornata fosse finita nonostante erano le due).

Ele: ''Ma dai, c'è ancora tempo per riceverla oggi''.

Io: ''Tu dici''?

Ele: ''Certo e ti dirò di più: riceverai la CHI, ne sono sicura''.

Ore 16.23

Ero nella stanza di mio fratello ad aiutarlo con un esame quando mi arriva un'email da Serena Berruti della WEP, che dice ''URGENTE DOCUMENTI PARTNER STRANIERO CHI''. Volevo morire. Mi era arrivata l'agenzia e per di più una delle migliori. Ma come faceva a saperlo Ele?
Inizio ad urlare e ad abbracciare mio fratello (cosa molto strana): ''Paky ho il partner, ho il partner'' e lui ''Ti sei fidanzata''?

I miei erano a lavoro e avevo intenzione di dirglielo appena sarebbero tornati per non disturbarli. La prima persona a cui chiamo è la Ele, che come le avevo promesso sarebbe stata la prima a saperlo. Speriamo che non legga questo post, non credo sarà molto contenta del fatto che in pratica non è stata lei la prima persona ad averlo saputo, ma in teoria si, dato che mio fratello non ha capito di cosa stessi parlando ;) Per chi se lo stesse chiedendo la Ele è una ragazza del gruppo 'Weppini' di whatsapp che adoro alla follia. Siamo gemelle separate alla nascita, abbiamo tante cose in comune e condividiamo due grosse passioni. Non la ringrazierò mai abbastanza per tutte le volte che mi tiene compagnia e che mi sopporta durante gli scleri per i Delena nonostante lei sia afflitta dal temuto virus: LO STELENA.

Non potrei essere più felice. La CHI è davvero una delle migliori associazione e da quello che ho potuto leggere mi sento davvero tranquilla ad averla ricevuta. Gli exchange students 2014-15, grazie ad una domanda fatta dalla gentilissima e super bella Serena, ci hanno detto che con la CHI si stanno trovando più che bene. Le local coordinators sono gentili e molto (a volte anche troppo) presenti e organizzano tantissime gite e attività per poter visitare tutti gli States e per poter conoscere altri exchange provenienti da tutto il mondo. In più danno le famiglie molto presto. Due ragazze mi hanno detto che non vanno oltre Luglio e questa è una cosa fantastica.

Ora inizia davvero il mio percorso da exchange student. A partire dalla prossima settimana il mio modulo sarà nelle mani di qualche local che cercherà (lo spero) di trovarmi un'ottima famiglia. Finger crossed and stay tuned.


giovedì 5 febbraio 2015

APPROVAZIONE WEPBOOK + NOVITA'

Ciao bella gente! Come va?
Devo dire che queste settimane non sono state le migliori dato che non c'è stato giorno in cui sono stata bene e in cui tutto è filato liscio e anche se la situazione attuale non è delle migliori dobbiamo sempre pensare che ci poteva andare peggio lol
Più di una settimana fa MI HANNO APPROVATO IL WEPBOOK YAAAY
ma non ho avuto modo di aggiornare il blog perchè sono stati gli ultimi giorni dalla chiusura del primo quadrimestre e perchè ormai da quasi una settimana nella mia vita quotidiana c'è una nuova persona. A fine Ottobre, pochi giorni dopo il mio colloquio con la wep, io e i miei genitori abbiamo fatto domanda per poter ospitare un'exchange student. Il suo nome è Panna, ha diciassette anni e viene dall'Ungheria. Devo dire che non potevo chiedere di meglio: è una ragazza solare, simpatica e super dolce. La nostra famiglia ha molte cose in comune con lei e questo, ovviamente, è stato uno dei motivi principali del perchè l'abbiamo scelta. E' bellissimo e super emozionante poter parlare con qualcuno 24h su 24, qualcuno che non ti giudica e che ti sappia consigliare su qualsiasi argomento. Anche se ho tantissime amiche e un fratello più grande a cui voglio un mondo di bene, non è lo stesso. Piano piano sta diventando parte della famiglia, non è più una sconosciuta ma è un componente della famiglia e ogni giorno si fa amare sempre di più. Ho sempre desiderato una sorellina ma lei è davvero il massimo! Ora non mi resta che attendere l'associazione partner che, secondo la wep, arriverà molto presto.

Ora scappo in palestra, ma vi prometto che ci sentiremo moooolto presto quindi stay tuned. Besos