domenica 22 febbraio 2015

ORENTATION AND FIVE MONTHS TO AMERICA

Stamattina io e Panna (leggete il penultimo post per sapere di chi parlo) siamo andate a Napoli per incontrare i suoi genitori. Erano a Roma per una cerimonia di lontani parenti e ovviamente sono scesi a Napoli per rivedere la figlia. Ho fatto da guida nei posti più significativi della città e abbiamo pranzato con una buonissima pizza da 'Lucignolo-Bella Pizza', che vi consiglio vivamente se siete nei paraggi, e dopodichè siamo andati a mangiare un mega gelato. Quando Panna e i suoi parents si sono rincontrati/salutati per un momento mi sono rivista io con i miei genitori a vivere quella scena che fra pochi mesi arriverà. Non so esattamente cosa provo in quei momenti. Ci sono giorni in cui partirei anche all'istante, senza salutare nessuno e senza rimpianti mentre altri giorni in cui mi sento talmente bene qui che non vorrei più partire. Credo vivrò queste contraddizioni anche quando sarò lì, in America, giorni in cui non me ne andrei mai e giorni in cui ritornerei volentieri. Sembra ieri che andai a sostenere il colloquio a Roma, sembra ieri che mi stressavo per il wepbook e sembra ieri che vivevo l'ansia per il placement. Oh giusto. Quello era ieri. 
Credo che questi cinque mesi passeranno davvero velocemente, tra scuola, gite, feste e orentation e mi ritroverò su quell'aereo in un battito di ciglia. 

Agli exchange delle isole italiane è già arrivata l'email riguardo l'orentation. Esso si terrà dal 22 al 24 Maggio vicino Ravenna in un villaggio turistico con piccole case, tipo bungalow. Non vedo assolutamente l'ora di incontrare quei piccoli chiacchieroni dei miei exchange, con cui sul gruppo di whatsapp si è creato un rapporto bellissimo. Con alcuni di loro ho legato davvero tanto e aspetto con ansia il giorno in cui li incontrerò, per conoscerli meglio di persona. Nel gruppo è già iniziato il countdown (-89 giorni), giusto perchè l'ansia non era troppa.

Alcuni di loro hanno già ricevuto la famiglia come Sara. Arianna, Elena e Gaia. Sono state davvero molto fortunate, sembrano famiglie ottime e non potrei esserne più felice :) Buona fortuna girlz

La pizza di Lucignolo come sempre è super enorme, ma sono riuscita a mangiarla tutta (non guardatemi così):

Vi mostro due foto di una Napoli piovosa ma comunque magnifica:


Grazie mille per le tante visualizzazioni del blog, sono contentissima. Stay tuned per il prossimo post.

2 commenti:

  1. Ehilà sarò anche io un exchamge negli usa con la wep, ci vediamo a ravenna!

    RispondiElimina